Aforismi e Frasi - Frasi per ogni occasione

Aforismi sul destino

Taggato come: Destino

Aforismi sul destino

Il male viene fatto senza sforzo, naturalmente, è l’opera del fato; il bene è sempre il prodotto di un’arte.
Charles Baudelaire

Se il naso di Cleopatra fosse stato più corto, sarebbe cambiata l’intera faccia della terra.
Blaise Pascal

Nel destino di ogni uomo può esserci una fine del mondo fatta solo per lui. Si chiama disperazione.
Victor Hugo

Il destino è un’invenzione della gente fiacca e rassegnata.
Ignazio Silone

Sono convinto che anche nell’ultimo istante della nostra vita abbiamo la possibilità di cambiare il nostro destino.
Giacomo Leopardi Leggi tutto… »

Aforismi sui bambini

Taggato come: Bambini

Aforismi sui bambini

Un bambino è uno capace di lavarsi le mani senza bagnare il sapone.
Anonimo

Il metodo migliore per allevare un bambino è averne due.
Anonimo

Un bambino è turbolento, egoista, senza dolcezza e senza pazienza; e nemmeno può, come il semplice animale, come il cane e il gatto, far da confidente ai dolori solitari.
Charles Baudelaire

Non c’è, per nessuna comunità, investimento migliore del mettere latte dentro ai bambini.
Winston Churchill

Vorrei sapere chi ha inventato l’innocenza infantile. Doveva essere un bell’originale.
Ivy Compton-Burnett Leggi tutto… »

Aforismi sul lavoro

Taggato come: Lavoro

Aforismi sul lavoro

Le tre regole di lavoro:
1. Esci dalla confusione, trova semplicità.
2. Dalla discordia, trova armonia.
3. Nel pieno delle difficoltà risiede l´occasione favorevole.
Albert Einstein

Il tuo boss è l´unico ad essere al lavoro presto se tu sei in ritardo e in ritardo se tu ci sei presto.
Bob Phillips

Recessione è quando il tuo vicino perde il lavoro. Depressione è quando lo perdi tu, panico quando lo perde anche tua moglie.
Boris Makaresko

Lei si sentiva sempre molto sola, perchè lui faceva molti viaggi per lavoro. Un giorno lui portò a casa un San Bernardo e le disse: “Ti ho fatto un regalo. Si chiama Estrema Riluttanza. Così quando vado via potrai sempre dire che ti ho lasciato con estrema riluttanza”. Lei lo colpì con un mestolo.
C.Schulz Leggi tutto… »

Avanti »